La differenza tra coriandolo e prezzemolo

Mohamed Elsharkawy
2024-07-10T15:08:14+00:00
Informazione Generale
Mohamed ElsharkawyCorrettore di bozze: Mostafa Ahmed30 settembre 2023Ultimo aggiornamento: 3 giorni fa

La differenza tra coriandolo e prezzemolo

Il prezzemolo e il coriandolo sono entrambe piante a foglia che appartengono alla stessa famiglia di piante, le Apiaceae, ciascuna però ha un profumo unico che la distingue dall'altra. Il prezzemolo, scientificamente conosciuto come Petroselinum Crispum, ha foglie leggermente appuntite, mentre le foglie del coriandolo, o Coriandrum sativum, tendono ad essere rotonde. Le persone spesso usano i venditori per distinguere tra i due tipi perché sono molto simili nell'aspetto.

La differenza tra coriandolo e prezzemolo

Le differenze più notevoli tra prezzemolo e coriandolo sono le seguenti:
Colore: il prezzemolo appare verde chiaro, mentre il coriandolo è verde scuro.
– Odore: il prezzemolo ha un odore pungente, mentre l'odore del coriandolo è meno intenso.
– Bastoncini: i bastoncini di prezzemolo sono più corti e meno robusti rispetto ai bastoncini di coriandolo, che sono più lunghi e robusti.
– Dimensioni delle foglie: le foglie del prezzemolo sono più larghe mentre le foglie del coriandolo sono più piccole.

La differenza tra coriandolo e prezzemolo

La differenza tra coriandolo e prezzemolo in termini di odore

Il coriandolo ha un aroma forte e distinto che si differenzia dal prezzemolo, che ha un profumo più leggero. Per estrarre la fragranza ottimale dalle foglie di coriandolo o prezzemolo, si possono strofinare delicatamente tra le dita.

La differenza tra coriandolo e prezzemolo in termini di gusto

Quando assaggiamo prezzemolo e coriandolo, troviamo chiare differenze di gusto. Il prezzemolo è noto per il suo sapore delicato che aggiunge un tocco di freschezza e vivacità ai piatti senza sovrastare i suoi ingredienti principali. Per quanto riguarda il coriandolo, ha un sapore caratteristico e forte che tende ad essere di limone, e ad alcune persone potrebbe non piacere perché trovano che abbia un sapore simile al sapone.

Nella preparazione dei cibi, il prezzemolo è la scelta ideale per migliorare il gusto dei pasti senza alterare negativamente il gusto generale. D'altra parte, il coriandolo dovrebbe essere maneggiato con cautela, a causa del suo sapore forte che potrebbe sovrastare gli altri sapori. È particolarmente indicato per piatti piccanti come ricette indiane o cinesi che richiedono ingredienti dal carattere forte.

La differenza tra coriandolo e prezzemolo in termini di usi

Le foglie e le radici del prezzemolo si distinguono per la loro capacità di conferire ai piatti un gusto delizioso e un aspetto attraente. Le foglie di prezzemolo vengono tritate e cosparse direttamente sui cibi caldi per esaltarne il sapore, mentre le radici vengono aggiunte a zuppe e stufati per arricchirli con profondità di gusto e sostanze nutritive. Il prezzemolo può essere consumato anche come pasto verde leggero e benefico.

Per quanto riguarda il coriandolo, è considerato un'aggiunta essenziale per migliorare il sapore di vari piatti, e non solo, ma da esso si estraggono aromi per preparare tè profumati. I semi di coriandolo vengono anche tostati e macinati per preparare il curry in polvere, che a sua volta viene utilizzato per condire i cibi e migliorarne il gusto.

Collegamento breve

ات

لن يتم نشر عنوان بريدك الإلكتروني.الحقول الإلزامية مشار إليها ب *


Termini di commento:

Puoi modificare questo testo da "LightMag Panel" in modo che corrisponda alle regole dei commenti sul tuo sito